L’ombrello ad aria che sembra una bacchetta magica


Tra gli ombrelli più strani visti in giro ultimamente l’Air umbrella, ovvero ombrello ad aria, è senz’altro il più originale. A vedere le immagini del prototipo, con copertura invisibile e manico stile bacchetta magica, sembra di assistere a una magia da set di Harry Potter ma gli effetti speciali sono dovuti a un ingegnoso meccanismo ad aria più tecnologico che sovrannatural-cinematografico.

Air Umbrella (Photo Credits Chuan Wang)

Air Umbrella (Photo Credits Chuan Wang)

Sul sito di crowdfunding Kikstarter, il progetto ha (stra)convinto gli utenti della community tanto da raccogliere dieci volte tanto la cifra richiesta inizialmente dagli ideatori dell’Air Umbrella.

Come funziona. La copertura “invisibile” è dovuta a un flusso d’aria, generato dal manico dell’ombrello attraverso un piccolo generatore, che forma una specie di calotta di un metro di diametro in grado di deviare la pioggia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dal 2012 a oggi sono nati tre prototipi di Air umbrella: Air umbrella-b (base), Air umbrella-a (modello da donna) e Air umbrellac (allungabile).

Il modello “b”, fino ad oggi l’unico realizzato, misura 50 centimetri e pesa 800 grammi, la durata della batteria, e quindi dell’ombrello d’aria, è di circa 30 minuti.

Il modello “a” è mini, dovrebbe misurare 30 centimetri e pesare 500 grammi mentre la durata della batteria sarà di solo un quarto d’ora. Un po’ poco, giusto il tempo di farsi vedere correre in strada per i famosi 15 minuti di celebrità warholiana del resto, se l’aspetto sarà ancora come quello della foto di lancio, chi non ci noterà mentre sfrecciamo sotto la pioggia protetti dalla magia della…bacchetta di Creamy?

La bacchetta magica di Creamy, famosa maghetta dei cartoni anni '80

La bacchetta magica di Creamy, famosa maghetta dei cartoni anni ’80

Il modello “c” invece è allungabile e dovrebbe pesare circa 850 grammi, un chiletto di ombrello per una durata maggiore della batteria, circa 30 minuti.

La batteria è forse uno dei maggiori problemi per questi modelli, anche se si può fare una ricarica completa in meno di un’ora (per i modelli b e c) o in mezz’ora (modello a), la durata della protezione è davvero risicata e rende gli Air umbrella più adatti a momenti di emergenza che a un uso costante. In ogni caso i modelli devono ancora essere perfezionati e dovrebbero essere messi in commercio nei primi mesi del 2016 a un prezzo di circa 200 dollari.

Nel video le caratteristiche in dettaglio del progetto:

Trovate altri ombrelli strani magari meno tech ma più economici in questo blog post: Cinque ombrelli originali a prova di acquazzone

Annunci
Comments
2 Responses to “L’ombrello ad aria che sembra una bacchetta magica”
  1. Fantastico sembra davvero la bacchetta magica di Creamy 🙂

    Mi piace

Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] l’ombrello ad aria e la top 5 degli ombrelli più strani, per chi si sentite creativo e portato per il fai-da-te, […]

    Mi piace



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: